Sviluppo Manageriale, Leadership e formazione aziendale e manageriale

Gruppo Giovannini Case Study

Gruppo Giovannini Case Study

Il progetto e gli obiettivi

Il settore della distribuzione elettrica è caratterizzato da un fine equilibrio: da un lato, in questo mondo molto competitivo, le aziende devono mantenere alti livelli di servizio al cliente per la gamma di prodotti, vasta e in continua variazione; dall’altro, devono disporre del capitale sufficiente per pagare i fornitori e finanziare le promozioni che permettono la rotazione degli item.

I pianificatori devono continuamente ottimizzare il loro portafoglio di SKU, riapprovvigionare i prodotti ad alta movimentazione, eliminare gli obsoleti e mantenere a magazzino prodotti particolari a lenta movimentazione per garantire la soddisfazione e la fedeltà dei clienti. La parola d’ordine è scorte. I leader in questo settore sono i più bravi a individuare il compromesso ottimale tra capitale circolante e livello di servizio, sulla base dell’efficacia della gestione delle scorte a ogni livello: dall’approvvigionamento alla logistica, al magazzino, per arrivare ai resi.

Fortunatamente il consorzio Findea, che riunisce i più importanti distributori di materiale elettrico a livello nazionale, del quale il Gruppo Giovannini fa parte dal 2001, da più di un decennio ha deciso di adottare globalmente la soluzione SO99+ di ToolsGroup, con l’obiettivo di ottimizzare le scorte e fronteggiare le sfide del settore. Il software ha accompagnato la società attraverso una crescita senza precedenti, una turbolenza economica e un’espansione.

Con le parole di Leo Cataldino, Supply Chain Manager Findea, “SO99+ ha aiutato la società a rimanere redditizia durante questo periodo, liberando capitale da investire nella crescita a lungo termine”.

Anche se nel 2009 la crisi economica globale ha penalizzato fortemente i ricavi, la società ha potuto comunque effettuare investimenti strategici per la crescita futura, tra cui un nuovo polo logistico, un moderno magazzino ad alta tecnologia, nuovi sistemi software e un completo piano di formazione. Di pari passo con l’espansione, è sorto il problema di dover gestire un volume sempre maggiore di SKU a coda lunga, determinato dall’aumento del numero e della varietà dei prodotti oltre che dall’aumento dei punti vendita.

Nel 2013 la società ha così deciso di introdurre un nuovo processo di Sales Inventory and Operations Planning (S&OP) per supportare la gestione della coda lunga, adattarsi al cambiamento, e rendere efficaci i precedenti investimenti in tecnologia, infrastrutture e personale. Comune nel settore della distribuzione elettrica, il processo collaborativo S&OP è nato dalla necessità di migliorare i risultati della pianificazione attraverso l'ottimizzazione delle scorte e del capitale circolante. SO99+ è stato ancora di supporto per il Gruppo Giovannini, in quanto il software si era dimostrato un importante fattore per il successo del processo S&OP in altre aziende simili.

Giorno per giorno

Oggi il Gruppo Giovannini utilizza ToolsGroup per supportare il nuovo processo S&OP, mantenere il delicato equilibrio tra scorte e capitale circolante, e gestire al contempo le sfide poste dagli item a coda lunga. SO99+ genera le proiezioni iniziali di domanda, e in seguito il team commerciale applica la propria conoscenza del mercato per affinare il piano di domanda. Questo forecast condiviso viene utilizzato come base per la riunione mensile di pianificazione S&OP, dopo la quale vengono apportate modifiche finali per tenere conto delle eccezioni prima che i piani di riapprovvigionamento e delle scorte siano finalizzati. Come risultato si ha un forecast ottimizzato il quale assicura la disponibilità dei giusti livelli delle scorte di sicurezza per soddisfare il livello di servizio obiettivo. I risultati di ogni ciclo sono nuovamente comunicati al team di pianificatori i quali possono migliorare ogni successiva attività di rifornimento.

Risultati

Durante il processo di modernizzazione intrapreso dalla società, la suite SO99+ di ToolsGroup ha avuto un ruolo centrale, supportando l’azienda a:

● rimanere redditizia durante la recessione del 2009 che ha penalizzato i ricavi del 20%, e più recentemente conseguire una crescita di profitto

● raddoppiare il numero di negozi Electro Self

● aumentare la linea di prodotti del 30%, il 70% dei quali “a coda lunga”

SO99+ garantisce inoltre a Gruppo Giovannini un importante vantaggio competitivo che permette di offrire con profitto ai propri clienti un catalogo più ampio di prodotti. Il cruscotto KPI di SO99+ permette di identificare quali prodotti hanno minori volumi di vendita, tipicamente gli item long-tail. La società in questo caso può decidere una promozione, piuttosto che semplicemente cessare la vendita. Questa modalità permette di liberare capitale da investire in item a coda lunga.

Cataldino conclude: “Le ottime performance del Gruppo Giovannini sin dall'inizio del millennio sono il diretto risultato di continui e oculati investimenti in sistemi, processi e personale, anche in tempi difficili. ToolsGroup ci ha permesso di rimanere flessibili durante questo percorso e ci ha preparato per le sfide future".

Gruppo Giovannini

Nato nel 1942 a Trento come piccola azienda artigianale, il Gruppo Giovannini è ora una realtà consolidata in tutto il Nord-Est e rappresenta a tutti gli effetti uno dei principali distributori italiani del settore del commercio all’ingrosso di materiale elettrico. Gruppo Giovannini è una delle 22 società del consorzio Findea SpA, che riunisce i più importanti distributori di materiale elettrico a livello nazionale, con un fatturato di circa 1 miliardo di Euro. Il Gruppo Giovannini gestisce anche una rete di negozi self service per il materiale elettrico, con il marchio Electro Self.

Venerdì, 15 Luglio 2016. Postato in Hard Skill, Marketing vendite, Marketing vendite

Ultimi articoli

  • La felicità in azienda è una componente importante?

    La felicità in azienda è una componente importante?

    Le aziende che considerano la felicità dei loro dipendenti come una priorità su cui fare affidamento sono in grado di realizzare una maggiore produttività e un migliore rendimento economico.

  • Mappature delle competenze

    Mappature delle competenze

    Si dice spesso che le aziende debbano godere di una pianificazione in cui tracciare i propri prodotti e la fase di produzione ad essa legata in modo da risultare concorrenziali

  • Smart working: cosa fare per mantenere i collaboratori motivati e produttivi

    Smart working: cosa fare per mantenere i collaboratori motivati e produttivi

    Il lockdown che abbiamo vissuto ha modificato in maniera radicale, da un giorno all’altro, le modalità di lavoro delle imprese italiane; quanto a lungo ancora

  • Coworking cos'è e come funziona

    Coworking cos'è e come funziona

    Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di coworking. Chi mastica un po' di inglese può facilmente intuire cosa possa significare questo termine

  • L'assertività si verifica attraverso uno stato comportamentale attivo e mai in opposizione nei confronti di un altro. Di origine latina (serere) la parola assertività significa

    L’assertività

    L'assertività si verifica attraverso uno stato comportamentale attivo e mai in opposizione nei confronti di un altro. Di origine latina (serere) la parola assertività significa "asserire", 

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto