Talentia Software fa il punto sul GDPR dopo i primi mesi dall’entrata in vigore

Talentia Software fa il punto sul GDPR dopo i primi mesi dall’entrata in vigore

Talentia Software propone soluzioni per la gestione del capitale umano che agevolano le organizzazioni nel rispettare le norme di sicurezza dettate dal GDPR. Gli ambiti sostanziali su cui si è focalizzata l’azienda sono due: i dati dei collaboratori interni e quelli dei candidati.

I primi, grazie a Talentia Core HR, piattaforma unica che li centralizza, li tutela e ne permette la gestione in completa sicurezza. L’accessibilità e la collaborazione sono consentite ad ogni dipendente, il quale è costantemente aggiornato e consapevole di quali siano le informazioni di cui è in possesso l’organizzazione e delle finalità per cui sono conservate.

Mentre, per quanto riguarda i candidati che esprimono interesse nei confronti di una specifica posizione aperta, o nei confronti dell’azienda in generale, mandando il loro CV liberamente, sono state introdotte alcune funzioni che consentono di ottemperare agli obblighi che le imprese hanno anche nei loro confronti. Chiunque entri in contatto con l’organizzazione viene infatti informato, via email o tramite banner informativo direttamente sul sito, su quali siano le finalità di trattamento delle informazioni richiestegli.

L’affiancamento non è mancato neanche per le organizzazioni che utilizzano HCM (Human Capital Management), soluzione di cui uno degli strumenti di maggior successo è sicuramente la mobile app che, assieme al web, offre ai collaboratori la possibilità di accedere da smartphone e tablet al modulo di E-Learning per arricchire la propria formazione, e di usufruire di quello denominato “Continuous Feedback” per ricevere o fornire valutazioni su obiettivi, competenze ed avere una visione chiara e sempre aggiornata dello stato di avanzamento di carriera. Azioni ed operazioni che, essendo appunto fruibili da remoto, e che il dipendente tende a compiere dai suoi personali dispositivi e fuori dall’orario di lavoro, hanno portato Talentia Software a rafforzarne i processi di autenticazione e migliorare la protezione degli accessi.

A qualche mese di distanza dall’entrata in vigore del regolamento per la protezione dei dati personali che estende e sostituisce le vecchie leggi sulla privacy, in Italia, seppur con una diversa sensibilità tra aziende di servizi e quelle manifatturiere, il timore di andare incontro ad ingenti sanzioni non si è ancora dissolto del tutto.

Abbiamo registrato un significativo divario dettato dalle dimensioni delle aziende: le grandi organizzazioni si sono adoperate indistintamente per prime mentre le piccole e medie imprese fanno ancor oggi fatica – dichiara Marco Bossi, Managing Director di Talentia Software Italia. – Probabilmente, anzi quasi sicuramente, per i mezzi richiesti dalle misure da attuarsi, spesso non alla portata delle organizzazioni di piccole dimensioni. A differenza delle aziende più grandi che, sin dalla vigilia del GDPR, difficilmente si sono trovate sprovviste di sistemi e tecnologie utili alla compliance, quelle minori, ancor oggi, si trovano in un limbo tra i costi richiesti dall’investimento in soluzioni strutturali e quelli a cui andrebbero incontro in caso di sanzione.”

Il suggerimento di Talentia Software è di continuare con un approccio organico e costante di formazione sul GDPR ai propri dipendenti, affinché l’azienda riesca ad adeguarsi ai requisiti imposti a livello europeo.
Del resto, Talentia Software non smette di supportare le imprese nella gestione dei dati sullo sviluppo manageriale interno e sulla ricerca dei candidati. Lo scorso luglio, peraltro, è stata rilasciata una nuova funzionalità che aumenta la flessibilità delle aziende nella scelta della strategia di manutenzione, anonimizzazione o cancellazione dei dati in risposta ai requisiti del GDPR.


www.talentia-software.it

Venerdì, 14 Settembre 2018. Postato in Hard Skill, ITC

Ultimi articoli

  • La felicità in azienda è una componente importante?

    La felicità in azienda è una componente importante?

    Le aziende che considerano la felicità dei loro dipendenti come una priorità su cui fare affidamento sono in grado di realizzare una maggiore produttività e un migliore rendimento economico.

  • Mappature delle competenze

    Mappature delle competenze

    Si dice spesso che le aziende debbano godere di una pianificazione in cui tracciare i propri prodotti e la fase di produzione ad essa legata in modo da risultare concorrenziali

  • Smart working: cosa fare per mantenere i collaboratori motivati e produttivi

    Smart working: cosa fare per mantenere i collaboratori motivati e produttivi

    Il lockdown che abbiamo vissuto ha modificato in maniera radicale, da un giorno all’altro, le modalità di lavoro delle imprese italiane; quanto a lungo ancora

  • Coworking cos'è e come funziona

    Coworking cos'è e come funziona

    Negli ultimi anni si sente sempre più spesso parlare di coworking. Chi mastica un po' di inglese può facilmente intuire cosa possa significare questo termine

  • L'assertività si verifica attraverso uno stato comportamentale attivo e mai in opposizione nei confronti di un altro. Di origine latina (serere) la parola assertività significa

    L’assertività

    L'assertività si verifica attraverso uno stato comportamentale attivo e mai in opposizione nei confronti di un altro. Di origine latina (serere) la parola assertività significa "asserire", 

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto