Toll4Europe GmbH avvia l’attività commerciale: al via la joint venture per il rilevamento del pedaggio in tutta Europa con un unico box

Toll4Europe GmbH avvia l’attività commerciale: al via la joint venture per il rilevamento del pedaggio in tutta Europa con un unico box

Francoforte/Stoccarda/Ratingen – T-Systems International GmbH, Daimler AG e DKV EURO SERVICE GmbH + Co. KG hanno costituito una joint venture per la creazione e la fornitura di servizi europei di telepedaggio (“SET”) per i veicoli con peso superiore a 3,5 t. Tutte le autorità antitrust competenti avevano in passato dato il via libera alla costituzione della joint venture.

Daimler AG e DKV EURO SERVICE GmbH + Co. KG hanno poi aderito come soci alla T-Systems EETS GmbH che è già stata registrata come società fornitrice di servizi SET. La ragione sociale della joint venture è Toll4Europe GmbH e il suo obiettivo è quello di ridurre la complessità tra Toll Charger e Service Provider. Aderendo alla piattaforma della Toll4Europe GmbH, i Service Provider di qualsiasi dimensione avranno la possibilità di proporsi ai propri clienti come partner commerciali e offrire loro il servizio SET.

T-Systems detiene il 55 percento della Toll4Europe, Daimler ha il 30 percento mentre DKV partecipa con il 15 percento. La gestione aziendale della Toll4Europe compete pertanto alla T-Systems, che apporta nella joint venture più di 14 anni di esperienza nel campo dei pedaggi e, oltre agli aspetti tecnici, è responsabile della distribuzione ai Service Provider.

Daimler conferisce la competenza per la futura integrazione dell’On-Board Unit nel veicolo. DKV contribuisce con oltre 25 anni di esperienza nel settore del pedaggio e con il know-how maturato nell’ambito del conteggio di 30 pedaggi europei per attualmente 140.000 clienti.

Sono cosi creati i presupposti necessari per l’implementazione tecnica dell’unico box pedaggio previsto per i sistemi di pedaggio europei.

L'introduzione di un box utilizzabile in tutta Europa è in programma per il 2018. Al lancio sul mercato il box dovrà coprire i pedaggi in Belgio, Germania, Francia, Austria e Polonia. Italia, Portogallo, Spagna e Ungheria verranno annessi se possibile al lancio sul mercato o subito dopo. Nel medio termine tutti i pedaggi stradali, di gallerie e ponti oggi e in futuro previsti in Europa potranno essere rilevati con un unico dispositivo.

Didascalia:

Si congratulano per la riuscita collaborazione: (da sinistra) Jürgen Steinmeyer (DKV), Mirka Dworschak (T-Systems International), Tom Schneider (Daimler). (Foto: Unger)

Ulteriori informazioni sono disponibili qui:

www.telekom.com/de/konzern/konzernprofil 

www.media.daimler.com  

www.daimler.com 

www.dkv-euroservice.com 

Mercoledì, 17 Maggio 2017. Postato in Accade nel mondo

Ultimi articoli

  • Le 7 caratteristiche di un pessimo capo

    Le 7 caratteristiche di un pessimo capo

    Avere un pessimo capo influisce in maniera negativa sulle prestazioni e sui risultati dei dipendenti sul posto di lavoro. Si tratta di un problema che interessa moltissime aziende e organizzazioni. Infatti secondo alcune ricerche tre lavoratori su quattro detestano il loro capo

  • 5 errori da evitare per non confondere il tuo team

    5 errori da evitare per non confondere il tuo team

    Essere il manager di un'azienda vuol dire avere responsabilità nei confronti di un gruppo di lavoro e decidere quale strada intraprendere per raggiungere determinati obiettivi. Le decisioni devono essere prese in

  • La felicità in azienda è una componente importante?

    La felicità in azienda è una componente importante?

    Le aziende che considerano la felicità dei loro dipendenti come una priorità su cui fare affidamento sono in grado di realizzare una maggiore produttività e un migliore rendimento economico.

  • Mappature delle competenze

    Mappature delle competenze

    Si dice spesso che le aziende debbano godere di una pianificazione in cui tracciare i propri prodotti e la fase di produzione ad essa legata in modo da risultare concorrenziali

  • Smart working: cosa fare per mantenere i collaboratori motivati e produttivi

    Smart working: cosa fare per mantenere i collaboratori motivati e produttivi

    Il lockdown che abbiamo vissuto ha modificato in maniera radicale, da un giorno all’altro, le modalità di lavoro delle imprese italiane; quanto a lungo ancora

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto