SpedireAdesso.com e l’esperienza dello smart working

SpedireAdesso.com e l’esperienza dello smart working

C’è un’espressione inglese che in questi mesi abbiamo imparato a conoscere e utilizzare, ripetuta un’infinità di volte dai media nazionali e con la quale milioni di italiani hanno dovuto fare necessariamente i conti. Ovviamente stiamo parlando di smart working, vale a dire del “lavoro agile” che molte aziende sono state costrette ad adottare durante il periodo della quarantena. Tra queste c’è stata anche SpedireAdesso.com, giovane realtà italiana che si occupa di spedizioni online, la quale al pari di altre si è dovuta organizzare con il lavoro da casa.

Il rapporto tra smart working e SpedireAdesso.com addirittura è iniziato prima che il DPCM dell’8 Marzo 2020 chiudesse tutte le attività produttive e costringesse milioni di lavoratori ad utilizzare il web per portare avanti il proprio lavoro. L’azienda si è fatta trovare pronta all’eventualità di un blocco totale del Paese, pur di garantire i servizi di spedizione online ai propri clienti.

Come SpedireAdesso.com ha affrontato la situazione

Facendo un passo indietro nel tempo, e tornando ai primi giorni dell’emergenza sanitaria, SpedireAdesso.com si è fin da subito organizzata per far fronte all’eventualità di una chiusura totale, puntualmente avvenuta nei primi giorni di marzo a seguito del propagarsi della pandemia.

Salvatore Christian Parlacino, CEO e Founder di SpedireAdesso.com, già a febbraio aveva predisposto per tutti i suoi dipendenti alcune misure di sicurezza, non ancora imposte dalla legislazione nazionale. In particolare, nei luoghi di lavoro sono stati distribuiti guanti, mascherine e gel disinfettante, per scongiurare il rischio di contagi e salvaguardare la salute del proprio team.

Al fine di garantire la continuità dei servizi ai propri clienti in caso di blocco totale delle attività produttive, inoltre, il giovane imprenditore ha elaborato uno specifico protocollo operativo, con la predisposizione di tutto il materiale necessario per attuare lo smart working nell’azienda SpedireAdesso srls. Dai computer alle stampanti, dalla cancelleria all’utilizzo di programmi per effettuare le riunioni telematiche a distanza.

Il blocco dell’Italia e lo smart working

Come tutti sappiamo, nei primi giorni di marzo è arrivato il tanto temuto lockdown: grazie al lavoro organizzativo svolto nelle settimane precedenti, SpedireAdesso.com si è trovata preparata per lo smart working.

Come per milioni di lavoratori italiani, anche qui sono mancati i momenti di socializzazione e scambio tra i dipendenti. Tuttavia, grazie all’instancabile lavoro del CEO e agli incontri telematici quotidiani, non è venuto meno lo spirito di collaborazione e condivisione che ha fin dagli inizi contraddistinto il team SpedireAdesso.com.

Il periodo della quarantena ha addirittura avuto dei risvolti inaspettati e “creativi”. Nelle lunghe ed estenuanti settimane di quarantena, Salvatore C. Parlacino si è trasformato in un vero e proprio Capitano, con tanto di Giornale di Bordo, una vera e propria rubrica di attualità, tenuta su Facebook, divenuta l’occasione per affrontare alcuni temi di attualità. In un momento così difficile per tutti quanti, che ci vedeva tutti costretti a restare a casa, il Capitano ha avuto molti ospiti illustri, legati alle istituzioni, alla politica, all’istruzione, associazionismo e all’imprenditoria. A tal punto da essere stato definito: “il giornale di bordo del Capitano”, esperimento di social broadcasting di successo.

20200616 spedireadesso corpo

https://www.spedireadesso.com/

Lunedì, 15 Giugno 2020. Postato in Risorse umane, Soft Skill

Ultimi articoli

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto