Strategie di web marketing: il contesto emozionale

strategie web marketing emozionale

Sono rimasto colpito nello sfogliare un catalogo prodotti di un'azienda che produce borse e zaini per viaggi e avventure. Trovo che rappresenti alla perfezione il concetto di:

Proporre i propri prodotti in un contesto emozionale

Da sempre le aziende hanno bisogno di mostrare i loro prodotti ai potenziali clienti e per farlo hanno a disposizione innumerevoli modi e strumenti di supporto:

  • Cataloghi (cartacei o online) che mostrano i prodotti con schede composte da testi e immagini.

  • Show room, vetrine e negozi: luoghi fisici dove è possibile visionare il prodotto, che sia un concessionario auto o un negozio di articoli per giardino si tratta di luoghi dove il prodotto è decontestualizzato dal suo uso.

  • Fiere e meeting dove il produttore incontra il potenziale cliente e mostra il suo prodotto.

  • Video e immagini veicolate in spot televisivi o diffusi online sui social che mostrano i dettagli dei prodotti.

Questi modi tradizionali di mostrare i propri prodotti li possiamo considerare uno passo indietro rispetto a nuovi modi di proporli che si basano sull'affiancare il prodotto ad un'emozione. Vediamo meglio cosa intendo.

Il catalogo emozionale sia cartaceo che online

L'azienda che menzionavo all'inizio ha un catalogo speciale.
Talmente speciale che ci ho messo un pò prima di capire che era un catalogo. In realtà appare come una rivista con racconti di viaggi avventurosi e splendide fotografie. Islanda, Nuova Zelanda, Africa. Scalate, deserti, foreste.

Ad un certo punto notavo che per ogni viaggio era stato usato un set di borse che nelle foto vedevi sporche, infangate, bagnate. Al termine dell'articolo era riportato una review dell'attrezzatura usata.

In sintesi ecco cosa hanno fatto. Non si sono limitati a mostrare i prodotti come in un tradizionale catalogo ma hanno sponsorizzato alcune persone che hanno fatto dei viaggi usando i loro prodotti e hanno dato vita ad una rivista/catalogo.

Via dalle fiere a favore di Test Days ed Eventi

Alcune case automobilistiche o di ciclismo organizzano dei test days in location particolarmente belle dove è possibile provare i prodotti.
Provarli veramente nel loro contesto. Provare un fuoristrada in una condizione estrema come una strada che attraversa boschi e torrenti crea un emozionalità che lega indissolubilmente il potenziale cliente col prodotto.
In sintesi vi innamorate subito della macchina!

Ecco perchè sempre di più stiamo constatando un allontanamento delle aziende dalle tradizionali fiere a favore di eventi e test days. Le aziende preferiscono riallocare il budget su questo tipo di attività che permettono inoltre di generare materiale multimediale da utilizzare successivamente su altri canale strategici.

Legare un emozione al tuo prodotto

Ci vuole un pò più di impegno e di fantasia ma per qualsiasi prodotto è possibile creare una proposta emozionale. Se vendete Muletti per la gestione delle merci in magazzino potreste organizzare una gara a chi scarica prima un camion di pallet e dotare i partecipanti dei vostri muletti.

Inviterete le 10 aziende più interessanti ad inviare un loro mulettista.
Assolderete un video maker e un fotografo per creare un format multimediale da far girare online e avrete creato qualcosa di veramente unico, interessante ed emozionale.

Se sono riuscito a inventarmi su due piedi una cosa come questa per un prodotto che di emozionale ha poco provate ad immaginare cosa potreste ideare per i vostri prodotti.

Scritto da:
Graziano De Maio
Web Marketing

 

Articoli più letti

  • Il nuovo Dress Code nel Business

    Il nuovo Dress Code nel Business

    Lo stesso concetto di essere professionali e contemporaneamente comodi vale anche per le donne, per le quali è magari più facile lasciare spazio alla propria personalità aggiungendo quel tocco in più con gli accessori per completare il proprio look casual business.

  • La concorrenza sleale: come si manifesta e come difendersi.

    La concorrenza sleale: come si manifesta e come difendersi.

    La concorrenza è il fondamento del mercato e della vita delle aziende che operano al suo interno e assicura che il confronto tra le imprese avvenga in base ai prodotti o ai servizi offerti ai consumatori e ai prezzi che vengono praticati. Un mercato concorrenziale stimola inoltre le

  • L’Associazione Temporanea di Impresa

    L’Associazione Temporanea di Impresa

    Si parla di Associazione Temporanea di Imprese o A.T.I. quando più imprese si uniscono per partecipare insieme alla realizzazione di uno specifico progetto, per il quale individualmente le stesse non possiedono tutte le competenze operative o le caratteristiche necessarie per la sua realizzazione.

     

  • Soft skills: un modello di valutazione delle competenze manageriali e relazionali

    Soft skills: un modello di valutazione delle competenze manageriali e relazionali

    Le Aziende, sia del comparto industriale che dei servizi, hanno sempre ricercato modelli efficaci per valutare le competenze manageriali ...

  • Procurement, una funzione sottovalutata

    Procurement, una funzione sottovalutata

    Quando si pensa alle funzioni strategiche all’interno di un’organizzazione, vengono alla mente quelle aree o dipartimenti che hanno a che fare con i clienti: marketing, vendite, business development e, grazie alla rivoluzione digital, l’IT. Più lontani, a livello di visione strategica, restano, agli occhi dei più, le Risorse Umane e il Procurement, quest’ultimo considerato più una 

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto