La consegna delle merci: i servizi dedicati all’e-commerce

La consegna delle merci: i servizi dedicati all’e-commerce

Parliamo oggi di trasporto, analizzando i servizi che oggi i più grandi ed importanti player del settore sono in grado di proporre, ed esaminando come questi possono essere di interesse a chi vende on line.
Continuiamo ad utilizzare le definizioni già descritte negli articoli precedenti:
B2C: Business to Consumer
B2B, Business to Business: dividendo tra:

  • B2b attività rivolte alle aziende di piccole dimensioni (SMALL, con meno di 50 dipendenti) o le ditte individuali, gli artigiani, i piccoli professionisti (HOME OFFICE).
  • B2E tutta la parte di Business verso le «Enterprise», ovvero le aziende di media-grande dimensione.

B2G: Business to Government (in Italia tramite il MEPA).

Nelle tabelle che seguono cerchiamo di riassumerli tutti e vediamo come questi sono percepiti dai diversi tipi di business on line e quali sono considerati una necessità/opportunità inderogabile (must have,˜), un’opzione interessante (nice to have, C) oppure del tutto inutili (L):

1) SERVIZIO

 20170710 le corpo1

Questi servizi sono normalmente utilizzati da chi fa attività B2B, ma possono essere di un certo interesse anche per chi vende ai privati; nel settore B2G in genere non sono utilizzati, in quanto il portale MEPA prevede un servizio in genere standard, senza particolari personalizzazioni.

Il servizio di “Desk Top delivery”, ovvero la consegna presso la scrivania dell’ordinante, e i servizi speciali, con uomini e mezzi preventivamente accreditati presso il cliente, è di esclusivo utilizzo per chi vende alle grandi aziende molto organizzate (B2E); capita spesso infatti di dover consegnare in sedi molto grandi e complesse (a volte composte da più edifici), dotate di portinerie, reception, sistemi di controlli all’ingresso, che limitano l’accesso agli estranei, ivi compresi i corrieri; in questi casi è necessario un accordo preventivo tra azienda mittente e azienda cliente, e capita che queste richiedano di poter autorizzare i mezzi circolanti e/o le persone addette alla consegna.

2) CONTINUITÀ DEL SERVIZIO

 20170710 le corpo2

Questi servizi sono invece interessanti per che vende ai privati, oppure alle aziende medio piccole.

3) TEMPESTIVITÀ

 20170710 le corpo3

Il servizio “Same Day”, introdotto in Italia grazie al servizio “Amazon Prime Now” interessa prettamente i clienti i privati e le aziende medio piccole. Il servizio 24/48 ore è oramai da considerarsi uno standard, e le consegne in più giorni sono sempre meno utilizzate con i clienti privati.

 4) PUNTO DI CONSEGNA

20170710 le corpo4

Anche in questo caso il concetto di Punto di Consegna riguarda in particolare le consegne ai privati, in quanto con questi clienti è molto più difficile trovare qualcuno all’indirizzo del domicilio, e quindi ci si imbatte in frequenti mancate consegne; queste sono molto onerose da gestire per il corriere, potenzialmente più costose per il mittente, e di sicuro possono creare malcontento e insoddisfazione al cliente. In questo caso si consiglia di prevedere più indirizzi di consegna per uno stesso cliente, il quale li potrà utilizzare a seconda delle sue abitudini ed orari; ma anche la possibilità di proporre il servizio “lockers” oppure i “drop points”; alcuni esempi sono riportati nelle immagini successive.

DROP POINTS:

20170710 le corpo5

LOCKERS:

20170710 le corpo6

5) PAGAMENTI

20170710 le corpo7

I pagamenti in contrassegno interessano principalmente i privati e le piccole aziende; benché sia sempre più diffuso l’impiego dei pagamenti anticipati (carte di credito/debito, Postepay, Paypall, etc) in Italia questo tipo di pagamento è ancora molto utilizzato e richiesto; le aziende medio piccole richiedono ancora questa modalità di pagamento quando il cliente è nuovo e non è disposto a pagare in anticipo. Con le grandi società in genere il pagamento della merce è posticipato.

6) VISIBILITÀ

20170710 le corpo8

Il servizio di tracking della consegna è ormai un servizio proposto da tutti i corrieri, così come la prova di consegna (POD, Proof of Delivery), molto spesso scaricabile dal sito dall’utente in piena autonomia. Sempre più corrieri propongono degli avvisi (allert) per i clienti: questi possono essere inviati via mail o sms, oppure tramite le app proprietarie; gli avvisi possono essere di vario tipo (esempio TNT Italia):

  • Avviso di consegna: quando la spedizione sta per essere consegnata,
  • Difficoltà consegna: quando non è stato possibile procedere con la regolare consegna: assenza, indisponibilità o errato indirizzo del destinatario,
  • Conferma avvenuta consegna: quando la spedizione è stata consegnata.

Il servizio di analisi e reporting può servire con clienti molto grandi e strutturati, quando il contratto commerciali con essi richiede di soddisfare particolari livelli di servizio, come il rispetto del tempo di consegna minimo garantito; il report degli esiti del corriere può fornire una parte della informazione richiesta.

7) PRODOTTO

20170710 le corpo9

Sono tutti servizi legati al trasporto di particolari tipi di prodotto: temperatura controllata e HACCP per chi distribuisce prodotti alimentari; le vendite ai privati di cibo stanno crescendo moltissimo, così come le consegne dirette alle aziende del settore Ho.Re.Ca.
Le consegne di merce pericolosa (ADR, acronimo di European Agreement concerning the International Carriage of Dangerous Goods by Road) in genere riguardano il settore B2B.


Per saperne di più e per ricevere qualche utile consiglio sulla gestione del trasporto e sulla scelta del corriere vi consigliamo di partecipare al corso di Logistica Efficiente “Logistica per l’e-commerce”

Venerdì, 08 Settembre 2017. Postato in Trasporti

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto