La simulazione dinamica per affrontare progetti complessi

La simulazione dinamica per affrontare progetti complessi

Simco  ha partecipato come Sponsor all'evento gratuito organizzato da Logistica Efficiente a Milano il 27/06/2017


Probabilmente nessuno di noi comprerebbe un bell’abito o un’automobile senza prima provare questi articoli, per ragioni più che ovvie di fiducia verso ciò che ci procureremo.

Se ciò vale per investimenti di dimensioni tutto sommate modeste e di bassa criticità, come quelli provocatoriamente sopra elencati, a maggior ragione dovrebbe valere per investimenti significativi e dai quali, per giunta, può dipendere il livello di servizio che la nostra Azienda riuscirà ad erogare, come quelli per nuovi sistemi intra-logistici (magazzini, sistemi di movimentazione interna) o per adeguare sistemi esistenti.

Evidentemente, una prova reale di un sistema ancora da realizzare non è fisicamente possibile: tuttavia, il desiderio di “provare” un impianto tanto critico, come ad esempio un costoso nuovo magazzino automatico, non è destinato a rimanere insoddisfatto.

Sebbene ignoti ai più, almeno nei loro dettagli, esistono infatti raffinati strumenti e tecniche per effettuare la cosiddetta simulazione dinamica (“dinamica” nel senso che il modello che viene realizzato contempla l’andamento nel tempo, minuto per minuto, del sistema simulato), strumenti e tecniche che – dopo anni di evoluzione – hanno oggi raggiunto un significativo grado di perfezionamento e di facilità d’uso.

Un sistema intra-logistico è per definizione un sistema complesso, in cui interagiscono in modo assai articolato il layout del sistema stesso, le caratteristiche “cinematiche” dei suoi componenti, le regole e le logiche cui questi componenti rispondono e – soprattutto – le volatili richieste che il sistema subisce da parte di clienti interni ed esterni.

Chiunque abbia una minima esperienza di progettazione o di gestione di un magazzino o di un sistema di movimentazione di fabbrica sa perfettamente quanto variabile, mutevole, quasi imprevedibile sia la vita operativa di tali sistemi, giorno dopo giorno e spessissimo ora dopo ora. Così come sa come altrettanto mutevole sia la risposta di tali sistema al carico di lavoro, in funzione di tanti aspetti, in primis le regole di gestione operativa.

Inoltre, questi sistemi intra-logistici devono essere in grado di supportare le attività aziendali per molti anni, ossia devono potere rispondere a carichi di lavoro difficilmente prevedibili con certezza, stante il lungo orizzonte temporale della loro vita utile e la più generale incertezza congiunturale.

Insomma, grazie alla simulazione dinamica saremo in grado di stimare in modo molto accurato come un sistema intra-logistico potrà reagire al carico di lavoro previsto o a carichi di lavoro alternativi (effettuazione di analisi what-if e stress test), secondo un modello estremamente vicino a quella che sarà la realtà fisica e logica del sistema stesso.

Le risposte che si ottengono da tali studi sono risposte raffinate, tali da predire parametri cruciali come il lead-time di attraversamento del sistema, la presenza di colli di bottiglia ed accodamenti, la saturazione istantanea di elementi critici del sistema (andando cioè aldilà di valori medi, facili da prevedere ma spesso inutili). E al cosa interessante e vedere come questi parametri varino in funzione del tempo, ché certo la capacità di risposta di un sistema sarà ben diversa in un momento di picco, rispetto ad un tranquillo “giorno medio”.

 20170531 simco corpo

Non solo la simulazione potrà verificare la presenza di eventuali criticità rispetto ad una certa configurazione prefissata: grazie ad un modello ben realizzato, in grado cioè di verificare rapidamente scenari alternativi, si potrà testare efficacemente la validità di proposte alternative in termini tecnologici (es. motori con inverter o senza, per avere più velocità e accelerazioni più accurate), in termini di layout (es. incrementare la flotta di LGV o scegliere un traslo elevatore a forca doppia) e soprattutto in termini di logiche operative. Validità che può essere sia un concetto di efficacia, sia un concetto di costo.

L’intervento di Simco al convegno di Logistica Efficiente intende descrivere meglio le potenzialità di questa tecnica, alla luce dello “stato dell’arte”, i vantaggi che si possono attendere dalla sua adozione, ma anche i rischi di un approccio semplicistico e – per contro – troppo dettagliato alla materia.

La memoria presentata illustrerà il consolidato modus operandi, affinato da Simco nel corso dei decenni e usato per tutti gli studi di simulazione dinamica, complessi o più semplici, che ci vengono affidati dai nostri clienti ed inoltre la giornata sarà l’occasione per presentare un recente case-history e rispondere alla domande dei partecipanti.

www.simcoconsulting.it

Venerdì, 23 Febbraio 2018. Postato in Gestione aziendale

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto