Ciò che gli umani fanno meglio nell’industria 4.0

Ciò che gli umani fanno meglio nell’industria 4.0

Nella nella quarta rivoluzione industriale c'è un tipo di innovazione che porta con sé la più grande sfida manageriale fino ad ora immaginata: l’integrazione digitale dei processi intellettuali ed impiegatizi in azienda.

In questo quadro, si inseriscono tutte le tecnologie relative al Machine Learning, agli Smart Object ed all’Intelligenza Artificiale che permettono di rivoluzionare il modo in cui prenderanno decisioni fondamentali, non solo i consumatori ma in particolar modo le aziende.

Due esempi attuali di un futuro già presente:

  1. Già oggi, processi incredibilmente complessi come aprire una azienda possono essere ottimizzati grazie all'implementazione dell'intelligenza artificiale applicata all'esecuzione di pratiche amministrative: con Atlas di Stripe è possibile costituire una start-up innovativa, avere un conto bancario e ricevere pagamenti in meno di tre giorni.

  2. Qui in Italia, ho avuto modo di incontrare un progetto che permette di rispondere in linguaggio naturale a domande formulate dagli utenti che accedono ad un call center di primo livello.

È prevedibile come nei prossimi cinque anni la stragrande maggioranza delle decisioni dei processi informativi potranno essere gestiti con una minima presenza umana che interverrà esclusivamente quando è veramente necessario.

Uno degli aspetti più importanti nell'implementazione di questi processi perché le aziende spenderanno meno tempo ed energie per spiegare ai manager come utilizzare l'innovazione informatica, mentre potranno concentrarsi sui training più relazionali, educando cioè a quelle competenze trasversali in cui gli esseri umani resteranno avvantaggiati ancora lungo.

Un altro aspetto che genererà degli impatti significativi sull’occupazione: oggi le aziende tendono a privilegiare chi ha familiarità con le competenze informatiche e con le nuove tecnologie rispetto a quei manager che hanno magari più esperienza nel campo specifico ma che deficitario di queste competenze; ma è prevedibile che domani le tecnologie informatiche richiederanno un accesso decisamente più umanizzato e semplice, permettendo quindi di includere anche coloro che fino ad ora erano svantaggiati dal gap culturale.

Parallelamente, È fuori da ogni dubbio che serviranno meno figure impiegatizie, meno esecutori intellettuali ma più manager in grado di gestire persone e processi e superare i limiti di una razionalità digitale che manca di intuito ed empatia.

E’ proprio nei processi relazionali e nelle negoziazioni che noi umani facciamo e faremo ancora la differenza.

Già che la scienza dalla complessità ci sta insegnando è che serve una matematica idonea per gestire i sistemi complessi, una matematiche che contempli l’errore come momento creativo che introduce variabilità ed unicità.

Da qui, il tipo di managerialità che si renderà sempre più necessaria è quella che passa per meccanismi “antifragili” di risposta alla variazione continue del contesto e della strategia.

Insomma, saranno richiesta abilità di improvvisazione e di gestione della performance nel “qui ed ora” della pratica aziendale, anche nella pianificazione e gestione di progetti di media e lunga scadenza.

Questa quarta rivoluzione industriale porta con se incognite ed opportunità di cui, per ora, ne riusciamo a vedere solo la minima parte… un’altra peculiarità umana è riuscire ad immaginare e progettare la realtà che vorremo vivere… qui vanno concentrati i maggiori sforzi nel presente come nel prossimo futuro.

Lunedì, 30 Ottobre 2017. Postato in Life Style, Non solo management

Contatti

SviluppoManageriale è un portale realizzato da:
MLC Consulting SRL
Sede Legale: Via Stilicone 12 20154 Milano
Tel: +39 02 33220352
Fax: +39 02 73960156
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chi Siamo

SviluppoManageriale vuole essere uno strumento di diffusione delle conoscenze relative alla gestione aziendale (Marketing, vendite, sviluppo delle Risorse Umane, supply chain e controllo di gestione) e un punto di incontro tra diversi attori ... leggi tutto